Naked Cake: la nuova tendenza wedding 2017

Naked Cake: la nuova tendenza wedding 2017 che sta spopolando anche in Italia

La più famosa resta quella di Angelina Jolie e Brad Pitt.

Nel 2014 la coppia più ammirata del mondo celebrò le nozze con una naked cake preparata dal figlio Pax, che all’epoca del matrimonio dei genitori aveva solo 10 anni. Da allora la “naked cake”, “nuda”dall’inglese, si è diffusa in tutto il mondo.

Naked Cake: la nuova tendenza wedding 2017

Il nome si riferisce al tipo di decorazione che lascia visibile gran parte della farcitura e scoperti tutti gli strati della torta. Dal Nord America è arrivata in Europa, ma in Italia questa moda è sbarcata soltanto l’anno scorso.  La naked wedding cake è probabilmente quanto di più cool si possa pensare per un matrimonio e si adatta a tutti i tipi di ricevimento.

All’apparenza rustica, quando è abbellita solo con fiori freschi e frutta ed è servita su un ceppo, può diventare anche molto raffinata nella variante shabby chic, solo vagamente sporcata da un filo di glassa bianca su cui sono appoggiati teneri boccioli rosa chiaro, come quella proposta dal panificio Skys the Limit in North Carolina e segnalata dalla rivista InStyle.

Naked Cake: la parola agli esperti

L’esperta di cucina e lifestyle statunitense Martha Stewart sul suo sito ne cita ben 44 tipi, ma una delle più modaiole è sicuramente la red velvet naked cake. Viene presentata senza il classico frosting in superficie ma nel suo inconfondibile colore rosso, perfetta per un matrimonio all’aperto e per gli sposi più passionali. Ancora sul sito della conduttrice c’è n’è un’altra più essenziale alla carota e crema al burro aromatizzata alla vaniglia, su cui c’è solo un filo di marmellata di albicocca e fichi freschi, simbolo di pace e abbondanza per tante culture.

Tra le celebrità che hanno ceduto alla tentazione della naked cake per il loro matrimonio c’è anche l’elegante John Legend. Con questa torta nuziale ci si può sbizzarrire con la fantasia: petali di violetta, rose di tutte le dimensioni, fiori di campo e margherite, more, fragole e frutta secca.

E poi ancora una leggerissima polvere di zucchero a velo, colate di cioccolato o caramello, ma solo qualche rivolo sottile lungo i lati. Fondamentale però che sia a tre piani, come ogni wedding cake che si rispetti.

L’articolo ti è piaciuto?
Condividilo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sará pubblicato.

Potrai usare questi tag e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

D Concept

Registrazione Tribunale di Napoli
n. 62 del 5 novembre 2013
Villa Diamante srl
P. IVA 05418001219

via Manzoni, 131B
80123 Napoli
tel. 0815752433

www.villadiamante.it
contatti@villadiamante.it

DConcept