Buio in camera

Carmine Napolitano, fotografo.

_0016_buio-in-camera

“Entrai la prima volta in camera oscura a 13 anni, una stanza illuminata di rosso, puzzolente al punto da far girare la testa, foto appese ad asciugare e uno strano proiettore a testa in giù, appoggiato su di un tavolo. Poi la mia attenzione si spostò verso un signore armato di pinze che agitava un pezzo di carta in una bacinella che, magicamente, un pò alla volta, si trasformava in una fotografia. Credo sia quello il preciso momento in cui sono diventato fotografo”. I ricordi di Carmine Napolitano, fotografo ufficiale delle ‘grandi emozioni’, ci portano a scoprire alcuni importanti segreti del mestiere. “Quella emozione – racconta Napolitano – si ripete ogni volta che traduco un’idea in fotografia, ogni qual volta un’immagine mentale diventa immagine. Grazie a Dio questa passione con il tempo è divenuto il mio lavoro”. “Dentro di me – continua Napolitano – coabitano due fotografi. Il fotografo visionario, che immagina cose, colori e situazioni e le trasforma in immagini con il solo scopo di comunicare oppure vendere, come nella fotografia di moda. E il fotografo di reportage di matrimonio dove, perdendomi dentro l’evento, mi lascio trasportare dalle emozioni delle persone e cerco di catturare la ‘bellezza’ che esso produce, nei volti e nei gesti delle persone”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sará pubblicato.

Potrai usare questi tag e attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

D Concept

Registrazione Tribunale di Napoli
n. 62 del 5 novembre 2013
Villa Diamante srl
P. IVA 05418001219

via Manzoni, 131B
80123 Napoli
tel. 0815752433

www.villadiamante.it
contatti@villadiamante.it

DConcept